ASD BLUBIKE

ASD BLUBIKE

il blog dell'asd blubike

blog ufficiale della squadra asd blubike con sede ad albignasego (pd) in via marco polo 20 .
l'asd blubike nata nel 2005 ,ad oggi conta circa 70 tra tesserati e simpatizzanti e svolge la sua attivita' sia su strada con gare provinciali come il trofeo piovese e alcune tra le gran fondo piu' importanti del nord italia , sia nel settore mtb con gran fondo nazionali e circuiti importanti come la coppa veneto e la coppa colli euganei .la squadra ha come obiettivo testare i prodotti blubike ed essere un punto di riferimento per chi ama questo sport

sabato 31 ottobre 2009

AGGIORNAMENTO CENA E RIUNIONE BLUBIKE

GIOVEDI' 05 NOVEMBRE 2009 : ORE 20:30
PER CHI VUOLE MANGIARE LA PIZZA TUTTI INSIEME

ORE 22:00 RIUNIONE PROGRAMMA 2010

PRESSO RISTORANTE PIZZERIA "LA FONDERIA"

CHI VUOLE CENARE DEVE CHIAMARE MOIRA ALLA BLUBIKE PER PRENOTARE
AL NUMERO 049 684849

IL TEAM BLUBIKE ALLA TRANSALP

IL TESTO E' IN INGLESE PERCHE' NEL SITO NON E' POSSIBILE TRADURLO IN ITALIANO MA POTETE COPIARLO E TRADURLO CON L'AIUTO DI QUALCHE SITO APPOSITO TIPO QUESTO http://www.lexicool.com/translate.asp?IL=2

Two friends to cross the Alps





Rolando Bortolli and Maurizio Erspan will compete the first time in the JEANTEX BIKE TRANSALP powered by NISSAN this year. Both bikers who will represent the second to last stage town Andalo at Europe’s toughest mountain bike stage race will bring in one thing above all: some strong company.



It’s this capacity for teamwork which is a top requirement for the two friends to successfully conquer the Alps as it is exactly this team spirit – besides stamina and technique – which matters while participating in team stage races lasting several days. In addition, both have also the other two mentioned attributes as no one in Andalo can think of the two Trentino residents of not being in the saddle of their bikes. No matter which weather, no matter if it’s spare time or the daily way to work, “Team Andalo” seems to feel only comfortable when traveling with their bikes.



Meanwhile, they have biked almost every street, path and trail between Trentino and Lake Grada in the summer and winter time so this all-terrain experienced pairing should have no problems to achieve their main goal: to experience their limits and maybe go a little bit further. Another good argument for a successful achievement of their main objective are the numerous participations at almost every important Italian mountain bike contests in the last two to three years from where they often brought home some good results including many podium finishes.



New challenge Transalp



In the up-coming summer, it’s time to tackle the Alps. “We want to experience something new. Thus, the Transalp is the ideal chance as it’s Europe’s best race!” both say in unison. However, both also know that it will be a hard trip from Mittenwald to Riva del Garda and that they might have to spend the most of their energy in order to make it to their home at the second to last stop.



“Well, there is mainly one thing we expect: fatigue! But we are also looking forward to some money can’t buy experiences, beautiful scenery, fun and a lot of more.” With their mentioned attributes we are pretty sure that Rolando Bortolli and Maurizio Erspan will answer their wishes at the 2009 JEANTEX BIKE TRANSALP powered by NISSAN.

giovedì 29 ottobre 2009

MODULO ADESIONE E REGOLAMENTO BLUBIKE ANNO 2010

Questi sono i link per scaricare i moduli , basta cliccare e verrete reindirizzati al sito di share1t.com.
Quando si apre la pagina di share1t.com aspettate un  attimo e poco dopo si apre una stringa pop-up sulla parte superiore dello schermo e cliccandoci sopra con il tasto destro scaricate il file che si aprira' in pdf .

http://share1t.com/2o7h4i


http://share1t.com/k1ryo3

sabato 24 ottobre 2009

COMUNICATO UFFICIALE

Giovedi 22 novembre all fonderia si e' svolta la riunione del direttivo blubike per delineare il regolamento relativo alla stagione 2010 .

Per quanto riguarda le iscrizioni si e' deciso che per la riconferma dei tesserati 2009 e per i nuovi iscritti si dovra dare l'adesione entro e non oltre la data del 15 dicembre per avere diritto al tesseramento e al completo estivo , e chi vorra' iscriversi dopo tale data dovra' aquistare l'abbigliamento a parte .

Riguardo ai costi di tesseramento la quota e' stata confermata di 50 euro per i ciclisti gia' iscritti e di 80 euro per i nuovi arrivati .

Entro la data del 5 novembre in concomitanza con la cena presso il ristorante  " la fonderia " verra presentato il regolamento blubike per i tesserati e sara' consegnato insieme al modulo per l'iscrizione , i due documenti saranno inoltre scaricabili dal blog per chi non riuscisse ad averli in forma cartacea .

Per ulteriori informazioni ed approfondimenti siete tutti invitati alla cena-riunione  presso il ristorante pizzeria "la fonderia" a luvigliano di torreglia via vallarega 23 alle ore 20:30

lunedì 19 ottobre 2009

FOTO SQUADRA

Ecco le foto ufficiali della nostra squadra 
                la squadra al completo......



i fulminati mtb team






i ragazzi di vicenza........















l'asd blubike gruppo strada
















i ragazzi di venezia
















per le altre foto un po' di pazienza , carico il making off di sabato cosi le potete vedere tutte

USCITE DOMENICALI PER I BLUBIKERS DELLA MTB

La stagione delle gare per molti e' giunta al termine o quasi visto che la coppa colli si chiudera' domenica a baone con l'ottava e ultima tappa , e adesso ?..... niente paura se avete voglia di uscire la domenica ma vi manca la compagnia ,la asd blubike  si ritrova tutte le domeniche con i ragazzi di venezia a bresseo di teolo per la consueta  uscita di gruppo ed e' aperta a tutti .
I ragazzi si ritrovano davanti alla caserma dei carabinieri verso le 8:30 -9:00 e per sicurezza potete contattare GIANANTONIO  DONI  CELL : 335 5314570
Vi auguro buone pedalate a tutti e venite a visitare il blog perche' a presto mettero' le foto della squadra al completo ,mi raccomando e ricordate .... sempre a tutta!!!!!!!!

domenica 18 ottobre 2009

RISULTATI 24ORE DI SOSSANO



Liona Bike Team sbanca Sossano nella terza edizione della '24 ore del Palladio', valida come settima ed ultima tappa della 24 Cup 2009, e costringe Geopietra Zaina Biciclette, team vincitore del Circuito nazionale endurance, al secondo posto.   Dopo una gara tiratisssima, con tentativi di fuga quasi sempre rientrati, il team vicentino ha passato il traguardo con poco più di un minuto di vantaggio sugli amici bresciani, penalizzatianche da un cambio eseguito male.
Grande terzo posto dell'Odolese Mtb Conca d'Oro organizzatori della 24 ore di Idro, giunti in quel di Sossano con il capitano Gianpietro Sollazzi per dare il massimo.

Tra i solitari ancora Andrea Pigato insuperabile: dopo la brillante prestazione alla 24 ore di Roma anche sulle salite dei Colli Berici ha saputo regolare un attivissimo Alberto Zambelli. 'Alla 24 ore di Idro ha vinto Alberto, qui mi sono rifatto' - ha commentato Andrea all'arrivo - 'sono molto soddisfatto per la vittoria conquistata ed anche per aver avuto la meglio su un mostro sacro dell'endurance nazionale.'
Alle loro spalle un brillante Simone Ricci, l'istancabile Silvio Duchi e Gianluca Bodini.

Tra le ragazze Lorenza Menapacedel Team Carpentari, in terra vicentina con i colori della 24 ore Val Rendena, ha dominato la categoria per tutto l'arco delle 24 ore. Ottimo secondo posto di Ilaria Balzarotti del Team Fuori Giri giunta al traguardo davanti all'amica Ausilia 'Biancaneve' Vistarini.

Nella categoria da 4 dominio bella vittoria di 
Adventure Bike Padovasu CC Cremonese 1891 e Regalati Siam Cari.

Tra i team più numerosi, quelli da 12 componenti, primo 
New Line Rovolon Sossano, secondo a due giri ASD Bici da Trodi, terzo Team 91.

Nella categoria femminile da 4 componenti vittoria del 
Liona Bike Team davanti ad Adventure Bike Padova.

La grande festa di Sossano è stata coronata anche dalla presenza del mitico tandem della 24 ore del Palladio davvero eccezionale in alcuni passaggi del bellissimo percorso di 6,5 chilometri disegnato ad arte da 
Mauro Gazzero e da Gabriele Viale, vere anime della manifestazione.


www.24cup.org - www.24hpalladio.eu 



7° TAPPA TROFEO COLLI EUGANEI



Gara nuova ed entusiasmante quella che si è corsa a Lozzo Atestino (PD), percorso veloce, scorrevole, ma duro con ben 1200 metri di dislivello in 29 chilometri.
Come detto gara vera con molti testa a testa che hanno appassionato il numeroso pubblico presente sul percorso.  Monte di Lozzo, per molti nuovo, con un sentiero bellissimo e ricco di panorami stupendi che si perdono all'orizzonte, il tutto aiutato da una giornata limpida, ma fredda che ha messo a dura prova i 200 atleti in gara.
Ottima l'organizzazione dell'Euganea Bike, che ha curato tutto nei minimi particolari, badando all'essenziale, specie alla sicurezza e concentrando tutte le energie sulle 'cose che contano'; altra bella notizia è l'inserimento nel sito internet 
www.euganeabike.itdelle foto di tutti gli atleti in gara.

Gara combattuta fino alla fine tra Andrea Pendini (ADV Corratec) e il vice Campione Italiano FCI Nereo Canale (Scavezzon), che hanno dato battaglia fino alla fine, rimanendo sotto i 20 minuti al giro e finendo la gara con 1 ora 18' 21.    Ottima anche la gara di Monica Squarcina (Estebike) che nei tre giri percorsi ha ottenuto un tempo di 1 ora 14' 06, seguita ad 1' 39 dalla bravissima Sabrina Baccarin (Bike Pro Action) che dimostra di apprezzare i percorsi tecnici dei Colli Euganei.

Ecco i vincitori per categoria:
Primavera: Elia Mazzurega (MTB Villafranca)
Primavera Donne: Giorgia Battaglia (Cicli Benato)
Debuttanti: Thomas Meliti (Euganea Bike)
Cadetti: Nicola Busola (KM Sport)
Junior: Andrea Crivellari (ADV Corratec)
Senior: Angelo Formaggio (Due Torri Rovigo)
Veterani: Andrea Pendini (ADV Corratec)
Gentleman: Massimo Milanetto (Benato)
Super A: Paolo Dal Molin (De Franceschi)
Super B: Renzo Cristianello (Moron Arredamenti)
Donne A: Valentina Donà (T-Bike)
Donne B: Monica Squarcina (Estebike)
Donne C: Luisa Betto (Estebike)

La classifica a squadre, per partecipanti, è stata vinta dal Bikes Benato, seguita dal Valentni Team e dal Team Estebike Zordan.

Tutte le classifiche sul sito 
www.coppacollieuganei.com


Prossima tappa a Baone, considerata da tutti la più completa della Coppa Colli Euganei, con una piccola variante, molto bella.


Comunicato Stampa

giovedì 15 ottobre 2009

24ORE DEL PALLADIO

E' stata presentata ieri alla stampa la terza edizione della 24 ore del Palladio l'appuntamento con la mountain bike sui Colli Berici in calendario il prossimo weekend per una due giorni no stop dalle ore 12 di sabato fino alla stessa ora del giorno successivo. Alla presenza dell'Assessore Provinciale Pellizzari e dell'Amministrazione Comunale di Sossano gli organizzatori hanno illustrato i dettagli e i numeri della manifestazione che chiude la stagione nazionale delle 24 ore dopo 7 tappe ed una cavalcata lunga oltre 5.000 chilometri.

Folta la schiera dei partecipanti iscritti a Sossano fra i quali, oltre agli specialisti in lotta per la classifica finale, si registrano al via anche numerosi esordienti e appassionati che si cimenteranno per la prima volta, e con spirito tutt'altro che competitivo, in questa due giorni di festa e di sport. Il percorso dopo i sopralluoghi dell'ultima ora, e considerato anche il dislivello importante (mt. 170 al giro), è stato leggermente e definitivamente accorciato nella parte finale eliminando il passaggio nei giardini della scuola ed intorno al nuovo palazzetto per una lunghezza finale di mt. 6.500 al giro.

Numerosi gli eventi collaterali tra cui spiccano il sabato un escursione in bicicletta alla scoperta di Villa Piovene Porto Godi nel pittoresco sobborgo di Toara e una performance di cycling indoor (spinning) aperta a tutti e organizzata in collaborazione con la Città della Speranza; sotto il profilo culturale da non perdere nel pomeriggio la mostra Magneticae dell'artista Florio Pozza e per chiudere in bellezza la serata, il concerto con la Bertolin Blues Band. Già domani sono previsti i primi arrivi delle squadre per predisporre gli allestimenti ed il parterre dei team; considerato il brusco abbassamento della temperatura, il comitato organizzatore ha fatto sapere che sarà a disposizione per dormire e ripararsi anche la palestra riscaldata della scuola media - sita sopra i locali destinati al pasta party.

Informazioni sul sito 
www.24hpalladio.eu - info line 335/6849797

Comunicato stampa

CALENDARIO UCI 2010

Sul sito ufficiale dell' Unione Ciclistica Internazionale sono già disponibili tutti i calendari relativi alle gare internazionali della prossima stagione, il 2010. Leggendolo si possono già annotare le date di diverse manifestazioni italiane

Ecco le gare

-27.02 - 28.02 Maremma Cup - Massa Marittima - Class 2-XCO ME-MJ-WE-WJ 06.03 -
07.03 Maremma Cup - Massa Marittima - Class 2-XCO ME-MJ-WE-WJ
-13.03 - 14.03 Internazionali d'Italia - Città Di Montichiari - Trofeo Giorgio Senini - Montichiari (Bs) - Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
-17.04 - 18.04 Internazionali d'Italia - Marlene Sunshine Race - Nalles - Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
-29.05 - 30.05 Val D'arda Bike Tedaldi Antonio A.M. - Lugagnano (Pc) - Class 1-XCO ME-WE
-05.06 - 06.06 MTB Alpago Throphy - Lamosano Di Chies D'alpago - Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
-
12.06 - 13.06 Internazionali d'Italia - XCO Adamello Bike Vermiglio - Vermiglio (Tn) - Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
-
27.06 European Continental Championships - XCM - Montebelluna - CC-XCM ME-WE
-
25.07 Tour de L'Assietta - Pragelato (To) - Class 2-XCM ME-WE
-
31.07 - 01.08 UCI World Cup XCO/ DHI/4X 5 - Val di Sole - CDM-XCO ME-MJ-WE-WJ CDM-DHI ME-WE CDM-4X ME-WE
-
29.08 Folgaria Megabike - Gibo Simoni Marathon - Folgaria - Class 1-XCM ME-WE
-
19.09 Adamello Bike Internazionale Marathon - Ponte Di Legno (Bs) - Class 2-XCM ME-WE
-
26.09 Internazionale Xcp Gimondi Bike - Iseo (Bs) - Class 2-XCP ME-MJ-WE-WJ
-
03.10 La Prevostura - Lessona (Bi) I Class 2-XCP ME-MJ-WE-WJ

lunedì 12 ottobre 2009

COMUNICATO UFFICIALE A TUTTI I TESSERATI ASD BLUBIKE

                                                               padova 08/10/2009
PROGRAMMA

-sabato 17 ottobre 2009 alle ore 12:30 ritrovo con rinfresco
                                        alle ore 14:00 foto di gruppo
                              presso negozio   blubike ad albignasego

-giovedi 22 ottobre 2009 alle ore 20:30 riunione del direttivo
       per programma 2010 presso pizzeria "LA FONDERIA"
                               via vallarega 23  Luvigliano di Torreglia
                                        tel.049-9903953  049-9903674
                                per la mappa consultare il sito qui sotto
http://www.paginegialle.it/pg/cgi/mappe/build_map.cgi?cl=1&cs=5Z01769919&cb=0&orto=0

-giovedi 05 ottobre 2009 : ore 20:30
                                  1a convocazione per tutti gli associati
                            ed eventuali nuovi arrivi con cena semplice
                                         presso pizzeria "LA FONDERIA"
                                    
                   : ore 22:00  2a convocazione per programma 2010

          si prega di confermare l'adesione alla cena del 05 ottobre
  rivolgersi  sig.na moira presso il negozio blubike di albignasego
                                                                      tel . 049-684869


Certi della vs. cordiale presenza con l'occasione
               porgiamo cordiali i piu' cordiali saluti.

                                                     a.s.d. blubike

Coppa Colli: Pendini e Garbin nell'albo d'oro del Frantoio

Come detto in settimana, quella disputata al "Frantoio Colli Del Poeta" ad Arquà Petrarca è stata una gara da biker cosiddetti "puri".

Una salita lunga e una discesa veramente tecnica, hanno caratterizzato questo circuito che ha messo in luce le doti dei veri bikers.

Come sempre detto il bikers deve sì saper andar forte in salita, ma deve anche avere doti da discesista; ecco perché in quella del frantoio si è vista una classifica un po' diversa da quelle delle scorse settimane.
Anche il tempo ha fatto la sua parte; una pioggia nella giornata di sabato ha impaccato il terreno, evitando la tanto fastidiosa polvere che si sarebbe alzata nella discesa del monte "Ventolone", discesa questa molto tecnica e veloce che in queste condizioni ha reso al massimo per quanto concerne l'aderenza.



Ben 200 atleti al via e molti ritirati causa forature, che però a fine gara hanno potuto vivere una bellissima giornata all'ombra del "Petrarca", con la concomitanza dell'apertura dell'anno oleario che ha fatto da contorno alla gara regalando ai bikers i "sapori dei Colli Euganei".




Giornata splendida, quindi, con la regia organizzativa della Racing Bike Morbiato che ha visto come protagonisti il duo Andrea Pendini (Adv Corratec) in campo maschile, seguito da Alessio Illi (Pedali di Marca) e Luca

Frizzarin (Zeromeno).



In campo femminile vittoria di Sabrina Garbin (Scavezzon) che ha saputo resistere all'attacco di Valentina Donà (T-Bike) e Daniela Lovato (Marola).
Da segnalare l'ottimo rientro di Davide Oliviero (Valentini Team), giunto terzo di categoria, che nonostante il rovinoso incidente dello scorso anno, nel quale è stato vittima, ha saputo reagire ritornando l'attaccante che
tutti conoscono.
Appuntamento domenica prossima col nuovo circuito del Monte di Lozzo Atestino, già segnato, molto bello e divertente con discese adatte a tutti.
Una vera novità che sicuramente delizierà il palato dei bikers che troveranno un nuovo percorso da non perdere.
Tutte le classifiche della gara del frantoio su www.coppacollieuganei.com

FOTO GALLERY

(Gianluca Barbieri)

(Ph. Gianluca Barbieri - solobike.it)

7° TAPPA TROFEO COLLI EUGANEI A LOZZO ATESTINO

Domenica 18 ottobre a lozzo atestino si correra la 7° tappa del trofeo coppa colli euganei, tutte le info sul sito dell'euganea bike:
 http://www.euganeabike.it/Euganeabike/XC_LOZZO.html
il tracciato e' gia segnato per chi vuole provare il percorso.
documento pdf
http://www.euganeabike.it/Euganeabike/XC_LOZZO_files/Lozzo%20Atestino%20Euganea%20Bike.pdf
descrizione

Lozzo Atestino, sito dei più antichi insediamenti preistorici del padovano, ed è situato nella parte ovest dei Colli Euganei. Il paese sorge ai piedi del Monte Lozzo, teatro di battaglia della 7a prova di Coppa Colli 2009.
La logistica di gara sarà ubicata nella piazza del paese (via Chiesa), mentre la partenza avverrà nella vicina via Roma.
Il primo chilometro si sviluppa tutto in salita percorrendo via Viezzo, dapprima in asfalto e poi su sterrato bel battuto. Si entra quindi nell’anello del Monte Lozzo, per un breve tratto in leggera salita seguito da un falsopiano. Si svolta quindi a sinistra per una veloce discesa cementata dove alla fine troveremo l’incrocio con via degli Ulivi. Gireremo a destra percorrendo un tratto in piano e imboccando via Rovere che ci porterà attraverso un ripida salita, dapprima in cemento e poi su sterrato, ancora sul sentiero dell’anello di Monte Lozzo. Si percorre un tratto in discesa, sconnessa in alcuni punti, fino a trovare sulla dx alcuni scalini che richiederanno, solo in questa occasione, di smontare dalla bici. Segue, in discesa il tratto tecnico tra gli alberi che ricondurrà ancora una volta al sentiero principale, dove incontreremo il tratto in salita più difficile e con maggior pendenza, ma piuttosto breve. Ancora un tratto in falsopiano per prendere quindi, sulla sinistra (km 5.7) il singletrack in discesa, che attraverso un vigneto, ci condurrà in va Pergoletto ed infine al traguardo.

PAULISSEN VINCITORE ALL ROC D'AZUR

Frejus (Francia): Il Campione belga Roel Paulissen (Team Factory Racing) per il secondo anno consecutivo ha messo la sua firma alla Roc d'Azur corsa oggi sulla distanza di 53 chilometri e pensate che solo venerdì  aveva vinto anche la  Roc Marathon. Oggi ha chiuso trionfalmente in 2 ore 11 minuti e 51 secondi, alle sue spalle a  soli 27 secondi il colombiano Leonardo Paez (TX Active Bianchi) e a più di un minuto  lo spagnolo Ruben Ruzafa Cueto (Team Orbea). Ma se la sfortuna non si fosse accanita sull' elvetico Christoph Sauser, sarebbe stato quest' ultimo il vincitore, peccato però, infatti una foratura alla gomma posteriore lo ha fermato a pochi chilometri dal traguardo quando stava già pregustando il gusto e il sapore della vittoria. 'Avevo pochi secondi di vantaggio su Paulissen e ho fatto una bella discesa finale poi purtroppo ho visto che la gomma si stava sgonfiando, ho continuato a pedalare anche sulla sabbia della spiaggia, ma poi sono stato costretto a fermarmi per usare il fast. Alla fine sono arrivato quattordicesimo'.

Roel Paulissen che ha superato il rossocrociato sulla spiaggia di Saint-Aygulf ha dichiarato. 'Christoph oggi andava molto forte ma oggi non aveva nessuna chance,' ha dichiarato il vincitore. 'Io volevo restare assieme a lui per giocarmi la vittoria allo sprint. Sono molto contento per aver vinto ancora una volta qui alla Roc d' Azur. Devo anche dire che non mi dispiacerebbe vivere qui in Costa Azzurra.'

Ovviamente soddisfatto il presidente del team TX Active Bianchi, Felice Gimondi, presente alla Roc d'Azur: 'Queste performance sono all'altezza di una stagione cross country memorabile. La mia gratitudine va agli sponsor, che hanno supportato la nostra passione, ed a tutto il team, sia del settore elite sia della squadra giovanile'. La gara di Leonardo Paez non era iniziata nel migliore dei modi. 'A causa della caduta di un corridore davanti a me - racconta Paez - sono stato costretto a frenare ed ho perso parecchie posizioni, complice la partenza molto veloce'. Al primo rifornimento Paez viaggiava così in 37ª posizione, con un ritardo di 1'40''. Da lì iniziava la sua gara all'inseguimento, sino al ricongiungimento con i battistrada. Infine il secondo posto, dietro Roel Paulissen. 'Sono molto contento della mia prova - conclude Paez - anche perché Paulissen si è confermato fortissimo'. La gara di Paez dimostra, secondo Gimondi, come 'Leonardo possa essere competitivo su qualsiasi tipo di percorso. '.

Impressionante anche quest' anno la presenza di appassionati sul Col du Bougnon, sembrava di essere ad una tappa del Tour. Quasi 2.000 i classificati.

Foto © Sébastien Boué

Ordine d' arrivo
1. Roel Paulissen (BEL, Team Factory Racing) 2:11:51
2. Leonardo Paez (COL, TX Active Bianchi) 27''
3. Ruben Ruzafa (SPA, Orbea) a 1' 06''
4. Alban Lakata (AUT, Topeak-Ergon) a 1' 53''
5. Jochen Kass (Multivan Merida) a 1' 54''
6. Marc Trayter Alemany (SPA, CC Mongtri) a 2' 59''
7. Cédric Ravanel (FRA, Team Lapierre) a 3' 28''
8. Jiri Friedl (R.CECA, Multivan Merida) a 4' 29''
9. Robert Mennen (Topeak-Ergon) a 4' 49''
10. Olivier Beckingsale (GBR, Giant) a 5' 08''

Gli italiani
19. Hannes Pallhuber (Silmax)
21. Giuseppe Lamastra (Hard Rock)
23. Johannes Schweiggl
25. Diego Rosa
43. Mirko Celestino (Axevo Alba Orobia)

BIKE EXTREME

Limone del Garda (BS): Questa mattina al quartier generale della NATO era scattato l' allarme rosso, i radar avevano segnalato un Mig russo sull' alto lago di Garda, nei pressi del Passo Tremalzo. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme, non era un Mig russo sconfinato nello spazio aereo italiano, era il fuoriclasse russo Alexey Medvedev che alla velocità 'della luce' stava scendendo dal Passo Tremalzo per andare a vincere l' Adrenalina Bike Estreme. Il corridore del team Scapin Torrevilla ha infatti concluso trionfalmente per il secondo anno consecutivo, completando i 51 chilometri in 2 ore 20' 15'', alle sue spalle Tony Longo staccato di 1' 54'' mentre sul terzo gradino del podio è salito Martino Fruet, giunto sul traguardo dopo 6' 17''.

Parliamo di una corsa storica nel mondo della mountain bike, organizzata da ben diciannove anni,che sarebbero stati venti se un'anno non fosse stata annullata per la chiusura della statale. Oggi in una bellissima giornata con sole,cielo azzurro e un gradevole venticello, alle 10:00 si sono presentati al via 744 dei 771bikers che si erano iscritti alla gara che era inserita nei circuiti Garda Challenge e Prestigio. Ma non stiamo parlando di una classica granfondo, no parliamo di una gara che già dal nome rende l'idea: Bike Extreme, e negli ultimi anni gli organizzatori hanno pensato bene di aggiungere anche la dicitura Adrenalina. Si tratta infatti una corsa caratterizzata da una unica salita interminabile che porta i corridori dallo spettacolare lungo lago di Limone del Garda, frequentato da tantissimi turisti tedeschi.

Si sale su asfalto verso Tremosine per poi prendere a destra una strada forestale che su sterrato, dopo quasi 30 km, attraverso la Val Scaletta porta i bikers al GPM di passo Tremalzo (1.876 metri s.l.m.). Pensate che in alcune edizioni con condizioni meteo proibitive i corridori lì in cima hanno trovato la nebbia quando andava bene e in alcune occasioni anche la neve. Li sul passo attraversano una galleria scavata nella roccia e iniziano la lunga discesa chedopo 20 chilometri li riporterà verso il traguardo. Il primo tratto è caratterizzato da tornanti che passano vicino allo strapiombo, il fondo è sabbioso,poi arrivati a passo Nota i bikers devono affrontare un breve strappetto, per poi proseguire la loro interminabile discesa.

Ad un certo punto inizia il tratto in pave, lungo circa 15 chilometri, si tratta di una vecchia strada militare costruita dall' esercito durante la prima guerra mondiali, in quanto qui c'era il confine con l' impero austro ungarico. Proprio su un tratto su ciotolato, lungo 3 chilometri da Prè a La Milanesa, c'è cronometrato downhill, dove vengono presi i tempi per stabilirein quel punto che è più 'folle'in discesa.

La gara: Dopo soli tre chilometri c'è stato il fulmineo scatto di Medvedev e solo Longo è riuscito a seguire la sua ruota, poi però quando è iniziato lo sterrato c'è stata la seconda 'rasoiata' di Medvedev che è andato via da solo e dopo 30 chilometri ha scollinato sul GPM di passo Tremalzo con 1' 32'' su Tony Longo. Dietro si era formato un terzetto comprendente Bianchi, Simoni, De Bertolis, e proprio sul Tremalzo scollinavano, dietro ai due battistrada : Bianchi in terza posizione, Simoni in quarta mentre Fruet agganciava e sorpassava De Bertolis, scollinando così in quinta posizione. Nella successiva discesa Medvedev non rischiava e chiudeva trionfalmente, conquistando la vittoria per l' undicesima volta in una granfondo.

Fruet riusciva a raggiungere e sorpassare Bianchi però prima una caduta e poi una foratura, sembravano pregiudicare la sua corsa, però non demordeva e grazie alle sue abilità in discesa riusciva ancora a concludere in terza posizione, con Bianchi che arrivava alle sua spalle dopo pochi secondi.

Quinto era De Bertolis, sesto Simoni che ovviamente in discesa ha avuto un po' di difficoltà. Decimo assoluto e primo degli amatori, il bresciano Carlo Manfredi Zaglio del team Todesco. Miglior tempo nel tratto cronometrato, stabilito dal bergamasco Alessandro Pasta (Scapin Torrevilla).

Stratosferica gara della trentina Elena Giacomuzzi che ha surclassato tutte le avversarie, completando la sua indimenticabile corsa in 3 ore 2' 40'', la seconda Sandra Klomp del team Scapin Torrevilla è infatti arrivata al traguardo dopo quasi dieci minuti, terza l' altra trentina di Riva del Garda Claudia Paolazzi della Scott, transitata sotto lo striscione dopo quasi tredici primi. Seguivano la tedesca Brachtendorf e la bergamasca Mazzuccotelli.

Aldo Bertoni

Ordine d' arrivo maschile :
1. Alexei Medvedev (Scapin Torrevilla) 2:20:15;
2. Tony Longo (Full Dynamix)a 1' 54'';
3. Martino Fruet (L' Arcobaleno Carraro) a 6' 09'';
4. Ramon Bianchi (Scott) a 6' 17'';
5. Massimo De Bertolis (Full Dynamix) a 7' 26'';
6. Gilberto Simoni (Diquigiovanni) a 11' 24'';
7. Mike Felderer (Sintesi) a 14' 54'';
8. Mauro Bettin (Full Dynamix) a 15' 16'' ;
9. Agostino Andreis (Olympia) a 15' 58''';
10. Carlo Manfredi Zaglio (Todesco) a 18' 32'';
11. Mauro Giovannetti (Euroscaf) a 21' 21'';
12. Simone Colombo (Scapin Torrevilla) a 21'36'';
13. Alessandro Pasta (Scapin Torrevilla) a 21' 42'';
14. Davide Ciocca (Torpado 4Us) a 21' 50''
15. Fabio Gattoni (Mondobici) a 22' 36''

Ordine d' arrivo femminile
1 Giacomuzzi Elena Caprivesi 03:02:40
2 Klomp Sandra Scapin Torrevilla Mtb Asd 03:12:02
3 Paolazzi Claudia Scott R.T.A.S.D. 03:15:35
4 Brachtendorf Kerstin Fiat Rotwild 03:23:06
5 Mazzucotelli Simona Gs Massi Supermercati 03:31:46
6 Massarotto Giuliana Team Performance 03:32:55
7 Lonardelli Francesca L'arcobaleno Carraro Team 03:34:51
8 Menapace Lorenza Team Carpentari 03:39:44
9 Kerschbaumer Verena Team Green Valley 03:52:05
10 Conti Anna Team Todesco 03:53:03

Qui sotto i risultati dei nostri blubikers


Pos.
Pos. M/W
Pos. CAT
Pett.
Cognome Nome
Societa'


Cat.
Tempo
RealTime
 223 
 218 
 8 
 492 
 A.S.D. BLUBIKE 


 M5o 
 03:32:08 
 03:31:42 
 564 
 549 
 140 
 495 
 ASD BLUBIKE 


 M3 
 04:35:30 
 04:34:11 
 635 
 619 
 46 
 497 
 ASD BLUBIKE 


 M5o 
 04:56:27 
 04:55:08 
 636 
 620 
 47 
 496 
 ASD BLUBIKE 


 M5o 
 04:56:27 
 04:55:11 
 707 
 688 
 175 
 494 
 ASD BLUBIKE 


 M3 
 05:42:03 
 05:40:44 
 708 
 689 
 176 
 493 
 ASD BLUBIKE 


 M3 
 05:42:03 
 05:40:45 













































giovedì 8 ottobre 2009

pista permanente bike off road

Vorrei segnalarvi questo sito http://www.bikeoffroad.it/home.htm
e' la pista permanente bike off road di Castello di Godego gestita dal g.s. freetime , questa pista si propone di offrire a tutti gli appassionati un posto attrezzato con tutto quello che serve(doccie .officina,ristoro ecc).
Per orari e costi vi rimando al sito

INFO PRODOTTI VENDUTI ALLA BLUBIKE

Penso vi possa interessare il sito di RMS  http://www.rms.it/p/area-ciclo-16-c.htm ,
 distributore per l'italia di marchi come kenda , kmc, alligator,beto,vp components visto che sono i marchi che trovate proprio alla blubike.qui potete trovare tutti i cataloghi e le caratteristiche dei componenti che vi possono interessare .
questo  http://www.rms.it/doc/catalogo/108-rms-2009-mini.pdf   per esempio e' il catalogo kenda che propone ottime coperture come le nevegal, le small block height  e le karma ,tra l'altro le NEVEGAL sono tra le preferite dei tester di MBACTION  il giornale americano n°1 nel mondo
Questo invece e' il sito di amg  http://www.amgsrl.com/ qui troverete tutti gli altri marchi piu' conosciuti come sram, truvativ,elite,ritchey,rock shox .
Spero vi possano servire anche in caso di consulenza tecnica o riparazioni in garanzia visto che a volte i distributori possono rispondere direttamente senza dover passare per il rivenditore e questo puo' sveltire molto i tempi.





lunedì 5 ottobre 2009

28/09/09 NEWS COPPA COLLI EUGANEI

28/09/09 AVVISO IMPORTANTE

SI INFORMA, CON GRANDE DISPIACERE DEL C.O. DELLA COPPA COLLI EUGANEI MTB CHE, GLI ATLETI TESSERATI UISP E ACLI NON POSSONO PIU' PARTECIPARE ALLE GARE DI COPPA COLLI EUGANEI PER "PROBLEMI ASSICURATIVI" DELLE ASSICURAZIONI DEI RISPETTIVI ENTI. VERRA' DATA COMUNICAZIONE DELL'EVENTUALE LIBERATORIA UNA VOLTA RISOLTO IL PROBLEMA

domenica 4 ottobre 2009

I blubikers alla via dei berici

Grande giornata di  mtb e solidarieta' a sant'agostino (vicenza) con il cross country "la via dei berici" .
Alla partenza stamattina alle nove circa 2600 tra amatori e cicloturisti , il tempo splendido e l'organizzazione impeccabile hanno reso questo appuntamento  di fine stagione  perfetto. la blubike non poteva mancare con i ragazzi di vicenza e padova , per le classifiche e altre info si puo' andare sul sito



sabato 3 ottobre 2009

6ta TAPPA COLLI EUGANEI Domenica 11 ottobre 2009

6ta TAPPA Domenica 11 ottobre 2009

ARQUA' PETRARCA (PD)
FRANTOIO COLLI DEL POETA
a 2 Km verso Valsanzibio
(Festa dell'apertura anno oleario)

Organizzata da: A.S.D. Morbiato – Racing Bike (mattina)
http://www.racing-bike.it/ - e-mail:rbssnc@libero.it
Info: 049.706463 – 049.637147 ore negozio
Xc normale – gara a circuito

costabike a costabissara vicenza 11/08